PAOLO

BezoarT

di e con Davide Gasparro
collaborazione drammaturgica Paola Ornati
spazio e props Flavio Pezzotti
luci e tecnica Mattia De Pace
distribuzione e management Theatron 2.0
produzione BezoarT

in collaborazione con Fondazione Paolo Grassi
con il supporto di Amuranza

Paolo è un progetto della compagnia a BezoarT sulla figura di Paolo Grassi nell’anno del centenario della nascita. Lo spettacolo vuole approfondire la conoscenza del personaggio sia per le persone che non lo conoscono, sia per quelli che lo conoscono già, per colmare una lacuna. Non è uno spettacolo documentale, né uno spettacolo didascalico o agiografico: piuttosto vuole mettere in luce aspetti controversi, luci e ombre. Lavoreremo sulla figura di Grassi attraverso i dettagli, cioè usando aneddoti, piccoli episodi e testimonianze per ricostruire in filigrana i contorni di una figura così importante per la storia dello spettacolo, e non solo.
La prima domanda che ci siamo posti è come entrare in comunicazione con questa persona, adesso che ci separa da lui un quarantennio di assenza. Per colmare questo silenzio lo spettacolo è immaginato come una lettera. Davide Gasparro, attore e regista in scena, coadiuvato dal lavoro di analisi e drammaturgia di Paola Ornati, metterà insieme i pezzi, le voci, le testimonianze e i fatti, per comporre, dal nostro presente, una lettera. Vogliamo ricostruire la figura di Grassi per riflettere, certo, ma anche per cogliere un denominatore comune al suo operato, cercando di farne materia universale, superando la specificità teatrale. Quello che vorremmo è una risposta, un come si fa: come si fa a essere punto di riferimento della vita culturale di un paese per cinquant’anni? Come si fa a gestire il potere che viene dato da una posizione di prestigio, bilanciando privilegi e vincoli cui questo potere è sottoposto? Come si fa a essere infaticabili lettori attenti del proprio presente sempre in cerca di nuove soluzioni? In sostanza: perché è così importante fare bene il proprio mestiere?

ATTUALMENTE IN DISTRIBUZIONE

CONTATTA: distribuzione.theatron@gmail.com